Blog Havaianas

playas del mediterráneo

Quali sono le migliori spiagge del Mediterraneo?

Chi non ha mai sognato di fare il bagno sulle rive più rinomate di uno dei mari più importanti della storia? Il mar Mediterraneo, infatti, racchiude segreti ben nascosti. 

Oggi vogliamo presentare i suoi punti più emblematici, redigendo un elenco delle migliori spiagge del Mediterraneo dove godersi i migliori paesaggi e acque incredibili.

Prepara il tuo telo mare, i tuoi occhiali da sole e i tuoi infradito o sandali preferiti!

1- Spiaggia del Naufragio (Grecia)

Iniziamo il nostro elenco mediterraneo presentando una delle spiagge che offrono il miglior paesaggio in assoluto. Si tratta della spiaggia del Naufragio, sull’isola di Zakynthos, una delle migliori spiagge della Grecia.

Prende il nome da un naufragio avvenuto nel secolo scorso presso le sue coste e che interessò una nave chiamata Panagioti, famosa perché generalmente trasportava alcol e sigari di contrabbando.

La cartolina che si può osservare oggi, che presenta la nave inquadrata in mezzo alla spiaggia e circondata dagli scogli, è assolutamente incredibile.

L’accesso alle acque turchesi e alla sabbia bianca di questa bellissima spiaggia avviene via mare, giacché non esiste alcun cammino che conduca ad essa.

2- Spiaggia la Pelosa (Italia)

E se prima la protagonista assoluta era una nave, ora è una torre aragonese che risale al XVI secolo.

Si trova su un’isoletta sita di fronte alla spiaggia della quale stiamo parlando, ovvero la Pelosa, in Sardegna.

Senza dubbio, le sue acque dai vari colori e la sua sabbia bianca costituiscono un’attrazione unica. Infatti, è l’attrazione turistica più visitata di quest’isola italiana. Tant’è vero che le autorità italiane hanno dovuto limitarne l’occupazione, visto che l’affluenza di gente causò un deterioramento dell’ambiente naturale.

Attualmente solo 1.500 bagnanti possono accedere ogni giorno a questo paradiso terrestre.

 3- Spiaggia dei Morti (Spagna)

La nostra prima incursione spagnola dell’elenco delle migliori spiagge del Mediterraneo avviene nella provincia di Almería. A soli 5 chilometri dal paese di Carboneras si trova la spiaggia dei Morti. Il suo nome è dovuto al fatto che le correnti che passavano in questa zona vi facevano arrivare i cadaveri dei naufragi avvenuti davanti alle sue coste.

Oggigiorno non c’è nulla di cui preoccuparsi; al contrario, questa spiaggia di 1 chilometro di lunghezza è un luogo veramente meraviglioso. Le sue acque cristalline contrastano con le sue rive di piccole pietre e fare snorkeling nel suo mare è proprio una delizia.

Sita nel parco naturale di Cabo de Gata, per accedervi dobbiamo intraprendere una piccola camminata di 15 minuti. Una volta arrivati, è utile sapere che la spiaggia non è dotata di alcun servizio, perciò dovremo attrezzarci di tutto il necessario e al ritorno raccogliere tutti i rifiuti eventualmente prodotti.

4- La Laguna Blu (Malta)

Più che a una spiaggia, ti portiamo ora a varie, tutte site sull’isola di Malta. La zona di Blue Lagoon, ubicata tra l’isola di Comino e l’isolotto di Cominotto, è formata da piccoli banchi di sabbia intercalati da zone rocciose, che consentono l’accesso direttamente dal mare.

L’acqua turchese e cristallina è parte di un ambiente unico, nel quale possiamo praticare le migliori immersioni possibili.

Il posto, inoltre, offre dei piccoli bar sulla spiaggia, presso i quali possiamo rinfrescarci con qualche bevanda o cocktail. Indossa i tuoi infradito e prendi il tuo zaino o la tua borsa da spiaggia e vai al bar più vicino per goderti una meravigliosa giornata in una delle migliori spiagge di Malta.

5- Spiaggia di Pampelonne (Francia)

Tra Marsiglia e Nizza, a soli 5 chilometri dalla lussuosa Saint Tropez, si trova la spiaggia di Pampelonne.

La sua sabbia bianca e fine è perfetta per sdraiarci sullo tello mare e goderci i raggi del sole e, ogni tanto, tuffarci nelle sue acque cristalline.

Essendo circondata da piccole montagne, il vento non è quasi presente e ciò consente di avere sempre acque calme e perfette per fare il bagno.

Possiede una lunghezza di 6 chilometri, pertanto avremo un sacco di spazio per piantare il nostro ombrellone. Alle nostre spalle, inoltre, troveremo una strada lungomare che offre tutti i servizi necessari.

Havaianas possiede vari modelli di sandali ispirati a St. Tropez

6- Spiaggia di Ses Illetes (Spagna)

Non possiamo escludere dall’elenco le nostre bellissime isole mediterranee. E alle Baleari troviamo alcune delle migliori spiagge spagnole.

Stavolta andiamo fino a Formentera, dove si trova una delle fasce costiere più iconiche delle isole.

Si tratta della spiaggia di Ses Illetes, sita nel Parco Naturale di Ses Salines de Eivissa y Formentera. Lungo i suoi 450 metri di spiaggia potremo rilassarci stesi sulla fina sabbia bianca che tinge l’acqua di sfumature di turchese possibili solo in questa zona del Mediterraneo.

Si trova al nord di Formentera, nella penisola nota come Es Trucadors, che in questa zona possiede solo 59 metri di larghezza.

Il nome della spiaggia proviene dai piccoli isolotti che si possono vedere nelle sue vicinanze e che rendono spettacolare il panorama.

Possiede vari servizi e passerelle di accesso, che cercano di preservare l’ambiente naturale in cui è immersa la spiaggia.

Dobbiamo tenere presente che, per entrare nel parco naturale in cui si trova, è necessario pagare una piccola somma di denaro, che ci consentirà di contribuire alla manutenzione di questa meravigliosa spiaggia.

Se ti interessa collaborare alla salvaguardia del pianeta, Havaianas è parte di varie iniziative per la sua conservazione. Scopri i nostri infradito IPE, che promuovono la responsabilità sociale e ambientale, e la collezione Havaianas Conservation International (CI).

7- Spiaggia di Porto Istana (Italia)

Torniamo in Sardegna per scoprire un’altra delle sue spiagge “top”. Le acque turchesi e la soffice sabbia, infatti, rendono Porto Istana una delle più belle spiagge d’Italia.

Si trova posizionata al nord-est dell’isola, vicinissima alla città di Olbia. In effetti, solo 19 minuti di macchina separano la città dalla spiaggia.

La baia di Porto Istana consente alle acque del posto di essere sempre tranquille e permette di godersi un paesaggio nel quale la vegetazione sembra voler entrare direttamente nel mare.

Ma anche noi ci possiamo entrare, magari con una maschera da sub, per scoprire la vita marina di questo bellissimo sito, piena di colori e di vari tipi di pesci.

La spiaggia è dotata di moltissimi servizi, tra i quali vari bar nei quali si può pranzare o bere qualcosa per combattere il caldo.

Sono disponibili anche sdraio e ombrelloni, nonché servizi igienici e docce, perciò è una spiaggia perfetta per i bambini.

8- Spiaggia di Santa Giulia (Francia)

Anche la vicina francese della Sardegna, la Corsica, possiede delle spiagge deliziose. Il miglior esempio è la spiaggia di Santa Giulia, sita nel sud-est dell’isola, vicinissima alla località di Porto Vecchio.

La sua posizione geografica, vicino al golfo di Santa Giulia, rende questa spiaggia un luogo dalle acque tranquille e azzurre che si possono godere tutto l’anno. La sabbia bianca si estende per quasi 1 chilometro di lunghezza, perciò non sarà difficile trovare un buco per stendersi. 

Un’altra delle sue caratteristiche più peculiari è che l’acqua copre appena, anche addentrandosi a vari metri dalla riva.

È dotata anche di una gran quantità di servizi, che la rendono perfetta per i più piccoli di casa.

E se ciò non bastasse, vi si possono anche praticare vari sport acquatici, come windsurf, sub, vela, snorkeling o paddle surf.

9- Laguna di Balos (Grecia)

Torniamo in Grecia per scoprire un’altra delle sue spiagge emblematiche. Stavolta andiamo all’isola di Creta, dove troviamo la spiaggia o laguna di Balos.

Sita nella parte occidentale dell’isola, la località più vicina alla spiaggia di Balos è Kissamos. Ci troviamo in un parco naturale, pertanto dovremo ricordarci di preservare questo sito.

Sulla sua sabbia bianca possiamo goderci un fantastico paesaggio, visto che la spiaggia è ubicata tra i promontori di Gramvousa e Tigali, che formano un fenomeno geografico abbastanza peculiare.

Le sue acque sono poco profonde e ciò consente l’avvicinamento della fauna più tipica del luogo: la tartaruga Caretta caretta. E se ciò non fosse sufficiente, ogni tanto vicino a Balos si possono anche avvistare le foche monache.

Più che una spiaggia per rilassarsi e fare il bagno, è una spiaggia dalla quale godersi il meraviglioso paesaggio. Senza dubbio, è uno dei luoghi imprescindibili se visiti l’isola di Creta.

10- Spiaggia Zlatni Rat (Croazia)

Terminiamo il nostro elenco visitando la Croazia, dove si trova una delle spiagge più curiose del Mediterraneo.  La curiosità è dovuta alla sua forma, dalla quale prende il nome di “Corno d’Oro”, visto che la spiaggia possiede una conformazione appuntita molto accentuata.

Si trova sulla costa meridionale dell’isola di Brač, molto vicino alla località di Bol. È caratterizzata da piccole pietruzze bianche che rendono l’acqua completamente cristallina e turchese, e da un paesaggio incredibile costituito dalla vegetazione che sembra voler arrivare sino alla parte finale del “corno”.

È dotata di numerosi servizi, perciò la si può visitare senza troppe preoccupazioni. Questa bellissima spiaggia croata conclude il nostro elenco, che speriamo tu abbia occasione di visitare personalmente.

Comentarios

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Havaianas Top

17,99 €

Havaianas Brasil Logo

25,99 €

Havaianas Slim

26,99 €

Havaianas Flash Urban

21,99 €